You are here
Home > Progettare > Casa in Stile Shabby Chic

Casa in Stile Shabby Chic

Lo stile Shabby Chic è sempre più amato, soprattutto dagli appassionati del vintage. Si tratta di un tipo di arredamento i cui mobili sono “invecchiati” e riportano segni di usura, quasi come se fossero appena stati recuperati da una vecchia soffitta, e vengono ridipinti in maniera accurata. L’atmosfera creata da una casa in stile Shabby Chic è estremamente romantica, rilassante, soft e caratterizzata dai colori tenui come il bianco, il grigio chiaro, il beige, il viola lavanda o l’avorio. L’effetto d’insieme, quindi, è curato nei minimi particolari, sia nei complementi d’arredo che nei piccoli decori.

Materiali usati

Il materiale più utilizzato per arredare una casa in stile Shabby Chic è certamente il legno, invecchiato e ridipinto. È preferibile utilizzare una vernice chiara, che verrà stesa su tutta la superficie non in maniera perfetta, in modo da dare l’impressione che si tratti di mobili recuperati e portati a nuovo. Altro materiale utilizzato è il lino, sempre nelle colorazioni chiare, per tende, cuscini, coperte e centrini.

Cucina in stile Shabby Chic

Per arredare una 16381993648_3fd21b5064_ncucina in stile Shabby Chic, potrebbe essere utile fare una passeggiata in un mercatino dell’usato. In questi posti, infatti, è possibile trovare utensili in latta che si allineano perfettamente a questo stile di arredamento, da riporre nelle mensole, così come tanti elementi decorativi che impreziosiscono le pareti. L’elemento che non può mancare in cucina è certamente una credenza con gli sportelli a vetro, all’interno della quale si potrebbe mettere in bella vista un servizio di piatti in porcellana.

Bagno Shabby Chic

Per arredare un bagno in stile Shabby Chic ci si può ispirare all’art decò, arredando l’ambiente come se fosse un vero e proprio piccolo salotto. Tra gli elementi essenziali vi sono sicuramente uno specchio vintage e la vasca da bagno con i piedi a vista. Completano l’arredamento lampadari in ferro battuto e un mobile con vetrina, all’interno del quale riporre gli asciugamani, saponette artigianali profumate e piccoli vasetti decorati con fiori delicati, come le camelie, le ortensie o le spighe di lavanda.

Camera da letto

In una camera da letto in stile Shabby Chic non può mancare la biancheria decorata con romantici fiorellini, la testata del letto in ferro battuto, o un classico letto a baldacchino, una “vecchia” sedia decapata con cuscini abbinati alla biancheria e una toletta, un complemento d’arredo assolutamente romantico, funzionale e in perfetto stile Shabby. A completare l’arredamento gioca un ruolo fondamentale il colore delle pareti, generalmente dipinte con tonalità pastello oppure con colori come l’avorio o un beige molto chiaro. Infine, per quanto riguarda l’illuminazione, un applique in legno sarebbe l’ideale. Qualora si volesse richiamare lo stile vittoriano, andranno benissimo i candelabri bianchi.

Lascia un commento

*

Top