You are here
Home > Fai Da Te > Il terrazzo estivo: ecco come arredarlo

Il terrazzo estivo: ecco come arredarlo

Ampio o di piccole dimensioni, coperto o a cielo aperto: ogni terrazzo nasconde, in una superficie limitata, infinite potenzialità d’arredo. Anche i più piccoli balconi, infatti, possono trasformarsi con qualche accortezza in veri e propri angoli dedicati al relax o ai momenti di condivisione, soprattutto durante la bella stagione. L’arredamento del terrazzo deve tenere conto di alcune necessità legate agli spazi aperti e ristretti, ma una buona gestione di questi elementi saprà garantire il comfort e l’atmosfera perfetti per le suggestive serate estive.

Proteggi la privacy dei tuoi ospiti

Uno dei problemi principali per l’abitabilità di un terrazzo, solitamente circondato da case e appartamenti, è quello di garantire la privacy di ospiti e padroni di casa. Puoi creare un angolo appartato e sereno, protetto da occhi indiscreti, provvedendo alla disposizione strategica di alcuni elementi d’arredo. Divanetti, tende e protezioni frangivento dovranno essere posizionate in modo da ostacolare gli sguardi sulle zone più in vista, senza per questo limitare la visuale del panorama migliore.

Circondati di verde

Un elemento imprescindibile nella decorazione del terrazzo estivo sono sicuramente le piante: regalano ombra e colore, contribuendo a creare una piacevole atmosfera vacanziera. Puoi scegliere tra moltissime varietà perfette per gli esterni, perché particolarmente resistenti al caldo e al vento. La coloratissima Bougainvillea, per esempio, è tra le più decorative. Puoi accostarle i profumati gelsomini, le erbe aromatiche e ogni genere di palmizio. I gerani, la calendula e la citronella, invece, saranno perfetti per tenere lontane zanzare e altri insetti. Se lo spazio è particolarmente ristretto, inoltre, sarà consigliabile optare per fioriere sospese e piccoli giardini verticali.

L’illuminazione

La giusta illuminazione può rendere ogni terrazzo un luogo suggestivo e indimenticabile. Lanterne, candele e piccole luminarie per esterni devono essere posizionate nei punti strategici per garantire funzionalità ed estetica. Puoi giocare con il riciclo dei materiali, utilizzando i vecchi barattoli della conserva, bicchieri di vetro colorato o altri contenitori di recupero per accogliere lumini e candele profumate, perfette anche per allontanare le zanzare: l’atmosfera dopo il tramonto sarà ancora più magica.

Cura i dettagli

aperitif-1325367_1280

Può darsi che il tuo terrazzo abbia bisogno di un piccolo intervento di ristrutturazione o di finitura. Se l’intervento ha finalità estetiche e non strutturali, però, potresti provare a provvedervi da solo. In commercio esistono moltissime soluzioni per pavimentazioni da esterni facili da posare, realizzate in materiali naturali resistenti agli agenti atmosferici. Il legno, per esempio, può essere utilizzato per ricoprire pavimenti e superfici usurate e restituire all’ambiente un aspetto immediatamente curato e moderno.

Non dimenticare il comfort

La finalità della terrazza è quella di garantire comfort e benessere a chi la abita. In questo, l’arredamento gioca un ruolo fondamentale: divani, poltroncine e sedie sono i pezzi fondamentali per un ambiente rivolto al relax e allo svago. Rendili comodi con cuscini di grandi dimensioni, giocando con i colori e le fantasie dei rivestimenti. Un comodo tavolo, meglio se in un luogo protetto dal sole, potrà essere collocato al centro per ospitare cene e aperitivi all’aperto.

Lascia un commento

*

Top