You are here
Home > Idee Casa > Tendenze 2020: anche le pareti diventano parte dell’arredo

Tendenze 2020: anche le pareti diventano parte dell’arredo

Quando si arreda casa si dedica spesso grande attenzione al tipo di arredo, ovvero ai mobili e ai complementi per tutte le stanze. Nonostante l’arredo costituisca la parte più importante per la vivibilità e la comodità degli ambienti bisogna anche considerare le pareti e i colori con cui saranno decorate. Difatti con i giusti abbinamenti di colore si può valorizzare tutto l’ambiente. Ci riferiamo a vernici e resine decorative con effetti speciali, materici per arredamento contract e di design.

L’importanza delle pareti per l’arredo contract e di design

Questa tendenza è esplosa di pari passo con l’arredamento detto Contract, ovvero quelle commesse in cui un’azienda non si limita alla sola fornitura di mobilio ma realizza l’intero progetto di arredo con rivestimenti, finiture ed impianti. Si tratta di un servizio completo che fornisce prestazioni tra cui progettazione, realizzazione e installazione secondo le ultime tendenze e i gusti del cliente. È per questo che i rivestimenti e le pareti hanno occupato un ruolo sempre più importante rispetto all’arredo in sé e quindi oggi vediamo quali sono i consigli degli esperti per valorizzare il mobilio a partire dalle pitture.

Effetti cromati per dare un tocco raffinato e moderno

Per gli esperti di design e interni il 2020 è l’anno della modernità e dello stile minimale e quindi, se avete scelto un arredo lineare ed essenziale le vernici cromate faranno al caso vostro. Questo tipo di vernici come quelle proposte da Cromas è composto da resine e materiali esclusivi in grado di offrire un gradevolissimo effetto perlato e luminescente. L’effetto cromato in pietra metallica, per esempio, crea un leggero punto luce sulle pareti che si sposa bene soprattutto con le forme lineari ed esili dell’arredo minimale. Punti luce, colori e forme geometriche ricostituiscono l’ordine e il rigore per un ambiente domestico essenziale dove il confort è visivo e vivibile al tempo stesso.

Finto legno e altri effetti replicabili

La vera novità sul mercato delle vernici da parete riguarda soprattutto la possibilità di creare l’effetto dei materiali naturali sia nell’aspetto che nel tatto. Difatti oggi spopolano le vernici ad effetto cemento, a effetto legno con diverse gradazioni di invecchiamento. Legno e cemento sono le scelte più gettonate per l’arredo per via del fatto che abbiamo assistito progressivamente ad una “industrializzazione” degli spazi domestici. SI pensi alle cucine in muratura con resine di cemento oppure alle docce livellate a pavimento ma anche alle pavimentazioni realizzate con le stesse tecniche di quelle industriali. I contesti di arredo si sono fusi in soluzioni abitative innovative, attente all’ambiente e in grado di sfruttare al meglio gli spazi di vivibilità e convivialità. Per questo i colori e gli abbinamenti sono diventati essi stessi parte dell’arredo che, con il mobilio, crea la giusta e armoniosa convergenza tra bello e confortevole. Non esiste più un taglio netto tra classico e moderno ma continue rivisitazioni che abbinano l’effetto retrò del legno alle ceramiche ecologiche o che legano la modernità dell’acciaio ai colori cangianti e perlati per dare luce e vivacità agli ambienti.

Top