You are here
Home > Professionisti > Il Fotoreporter per “scrivere” un racconto con le foto

Il Fotoreporter per “scrivere” un racconto con le foto

Fotografia - Fotografia monocromatica

Si può documentare una storia non solo a parole? Come “scrivere” un racconto di un giorno attraverso le immagini? Ecco quello che abbiamo raccolto per voi dalla conoscenza con Girolamo Monteleone, un noto fotoreporter matrimonio di Roma. Il professionista è attivo sul panorama nazionale e internazionale da oltre 15 anni e lo stile adottato è esclusivamente il fotoreportage documentaristico applicato ai matrimoni. Scopriamo insieme tutti i segreti del mestiere.

Quanto conta davvero l’esperienza del reportage fotografico?

Il matrimonio è senza dubbio uno dei passi più importanti della nostra vita e tutti noi sogniamo che tutto sia perfetto, dall’organizzazione al photo reportage. I bei ricordi rendono la nostra vita meno amara e di sicuro quelli di un giorno di gioia e di amore come il matrimonio sono ricordi da “incorniciare”, in tutti i sensi. Rivedere le foto del matrimoni fa sempre un certo effetto e ti riporta emozioni uniche.

Quanto è importante scegliere un fotoreporter professionale per il proprio matrimonio? Scegliere una figura di rilievo come un photo reporter può essere la scelta migliore per il vostro matrimonio e per i vostri ricordi. Un professionista, esperto del campo, sarà in grado di cogliere al meglio tutti i momenti più particolari ed immortalarli al fine di creare un racconto fotografico.

Soprattutto la professionalità del fotoreporter vi permetterà di non stressarvi in uno dei giorni più importanti della vostra vita. Inoltre grazie all’aiuto del fotografo e del suo staff sarete in grado di apparire perfetti ed in forma smagliante.

Cosa farà e cosa non farà il fotoreporter nello specifico?

Come detto prima il fotoreporter vi salva la giornata evitando stress inutile, grazie alla sua creatività sarà in grado di scegliere le location più adatte per le foto, evitando ripetizioni troppo tradizionali. Sarà in grado di capire il momento particolare e coglierne tutte le sfaccettature più emotive, riuscendo, tramite le foto, a trasmettere l’importanza dei sentimenti.

Arrivati a questo punto vi starete chiedendo: “Perché scegliere un fotoreporter e non un classico fotografo di matrimoni?”

La risposta viene da sè, infatti con un fotoreporter, non solo si eviteranno le classiche foto viste e riviste, ma il reportage racconterà una vera e propria storia: quella del vostro matrimonio.
Infatti il lavoro completo sarà totalmente diverso dagli altri e metterà in risalto la spontaneità e l’emotività. Inoltre il fotoreporter eviterà artefatti effetti luminosi o pose pacchiane, cercando di trasmettere la sua professionalità anche alle foto.

Dunque come si organizza il fotoreporter? Cosa lo rende unico?

Il fotoreporter prima di tutto sarà interessato nel conoscere la vostra coppia, vorrà sapere i particolari, come vi siete conosciuti e come siete arrivati al matrimonio, ovviamente senza essere invadente. E vi starete chiedendo: “A cosa gli servono tutte queste informazioni?” Senza dubbio ad immedesimarsi nella coppia ed a capire cosa immortalare e come farlo.

Inoltre il fotoreporter arriverà al luogo scelto con largo anticipo, per studiare al meglio ogni angolo e sfruttare al meglio tutte le risorse a disposizione.

Quello che però lo rende davvero unico è che nonostante vi chiederà di mettervi in particolari pose, risulterete sempre naturali ed immortalati come se non ve ne accorgeste. Inoltre egli diventerà il narratore del vostro matrimonio, la voce fuoricampo che racconta il vostro amore.

In conclusione il fotoreporter sarà una risorsa unica per il vostro matrimonio, vi sembrerà banale ma vi risparmierà stress inutile e vi lascerà un ricordo unico ed indelebile della giornata.

Fonte delle informazioni: https://www.girolamomonteleone.com/

Top